La modulazione della composizione delle popolazioni batteriche nel colon potrebbe migliorare l’immunità antitumorale Scarica copia PDF

0
38

Un batterio comune nel microbioma intestinale dei topi può caricare il sistema immunitario per combattere le cellule tumorali nel colon, riferiscono oggi sulla rivista Immunity i ricercatori della School of Medicine dell’Università di Pittsburgh.

Lo studio ha mostrato che il batterio Helicobacter hepaticus ha potenziato la risposta immunitaria adattativa e ha indotto l’attivazione selettiva delle cellule T helper e delle cellule B che producono anticorpi, causando la riduzione dei tumori del colon e allungando la sopravvivenza nei topi. La ricerca pionieristica fornisce una forte evidenza a favore dello sfruttamento del microbiota intestinale per trattare i tumori del cancro del colon avanzati resistenti ai farmaci convenzionali e alle terapie immunitarie.

L’articolo completo su www.news-medical.net