Grano più resistente grazie al mix di tradizione e genetica

0
14

Combinare le analisi genetiche e climatiche con la conoscenza tradizionale dei contadini locali: è il 3D-breeding, un approccio che ha permesso di raddoppiare l’accuratezza della selezione di piante più adatte al clima. E’ il frutto del lavoro fatto in questi anni da un gruppo di ricerca internazionale guidato da Matteo Dell’Acqua della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e pubblicato su Communications Biology.

L’articolo completo su www.ansa.it