Padova, la carta d’identità delle proteine per la diagnosi delle malattie, Covid compreso

0
35

Potrebbe trovare applicazione anche nell’individuazione di contaminanti biologici, come il coronavirus Sars-CoV-2, un dispositivo innovativo allo studio per ottenere la ‘carta d’identità’ delle proteine, con tecniche spettroscopiche, machine learning e sensori in grado di operare a livello nanometrico.

L’articolo completo su www.ilrestodelcarlino.it