Allucinazioni indotte nei topi aiutano a studiare le psicosi

0
11

I topi diventano ‘laboratori viventi’ per studiare malattie mentali come la schizofrenia: i ricercatori della Washington University School of Medicine sono infatti riusciti a indurre e misurare le allucinazioni nei roditori così come negli umani, facendo luce sui comuni meccanismi biologici legati a variazioni del neurotrasmettitore dopamina nel cervello. I risultati sono pubblicati sulla rivista Science e promettono di imprimere una svolta nella ricerca di nuove terapie contro le psicosi.

L’articolo completo su www.ansa.it