Sedazione: efficacia e sicurezza per pazienti e operatori. L’IRCCS “Burlo Garofolo” fa scuola

0
5

Trieste – Il trattamento del dolore collegato alle procedure mediche invasive (endoscopie, puntati midollari, riduzione di fratture…) nel bambino non può prescindere dalla sedazione procedurale, ovvero dall’utilizzo di farmaci usati per via endonasale, inalatoria o endovenosa che permettono di togliere dolore, paura e ansia, per lo più inducendo una perdita di coscienza controllata e monitorata.

L’articolo completo su www.insalutenews.it