Covid. In Veneto salgono i contagi, scende l’età dei pazienti. Ma i ricoveri sono contenuti

0
6

“Nessuno deve abbassare la guardia. Sarebbe da irresponsabili, perché siamo in un momento decisivo. La situazione epidemiologica, oggi, dice che abbiamo una crescita delle positività, ma una situazione assolutamente tranquilla negli ospedali. Ciò nonostante siamo al lavoro per aggiornare alle più recenti evoluzioni della malattia il nostro Piano di Sanità Pubblica e anche per essere pronti a uno scenario peggiore. La Regione Veneto non è né catastrofista, né ottimista. Siamo obbiettivi e ci muoviamo sulla base dei dati oggettivi che i nostri esperti monitorano e valutano giorno per giorno”. Lo ha detto il Presidente della Regione, Luca Zaia, facendo sabato scorso, alla Protezione Civile a Marghera, il punto sulla situazione del Covid-19 in Veneto e presentando i dati più recenti sull’andamento dell’epidemia.

L’articolo completo su www.quotidianosanita.it