Telemedicina. Omceo di Pordenone: “Nuovo importante passo avanti dopo la diagnostica di primo livello negli studi dei mmg”

0
9

Riscoperta un po’ per necessità, ma dai medici attesa da tempo, la telemedicina ha iniziato a farsi strada, anche tra i medici di medicina generale. Una buona notizia, per il Presidente dell’Ordine dei medici e odontoiatri di Pordenone, Guido Lucchini, che evidenzia il percorso di valorizzazione professionale avvenuto per la medicina generale nel giro di pochi mesi. “Con la legge di Bilancio dello scorso gennaio, in Friuli Venezia Giulia sono stati assegnati oltre 4 milioni 800 mila euro per la medicina di primo livello, risorse che troveranno il loro impiego attraverso il piano regionale. Già ora in alcuni studi di medicina generale si posso trovare l’Ecg, Spirometro o l’Holter pressorio. Il passo successivo ora dovrà essere,  la telemedicina”.

L’articolo completo su www.quotidianosanita.it